Come recuperare foto e video eliminati su iPhone: 5 soluzioni

Come recuperare foto e video eliminati su iPhone: 5 soluzioni

Hai cancellato per errore dei media dal tuo melafonino? Si tratta di file estremamente importanti per te? Non preoccuparti, a tutto c’è una soluzione. Infatti in questo articolo ti spiegheremo come recuperare foto e video eliminati sul tuo iPhone. Potrai scegliere tra ben cinque opzioni di recupero.

Purtroppo può capitare a chiunque di eliminare per sbaglio una foto importante, un video delle vacanze, o una gif realizzata. E di andare subito in ansia per la paura di non poter più recuperare i propri media.

Ma molti non sanno che ci sono cartelle nascoste su ogni dispositivo, in cui finiscono i media eliminati. Inoltre, anche i cloud sono a volte una vera e propria ancora di salvezza. Perché viene salvata una copia sui server. E non per ultimo, è possibile scaricare anche delle applicazioni che scavano in profondità nel telefono, riuscendo a recuperare tantissimi file.

Niente di complicato tranquillo, non spaventarti. Anzi, è tutto molto facile ed estremamente sicuro. Se segui attentamente i nostri consigli le possibilità di recuperare i tuoi media sono davvero alte.

Quindi mettiti comodo, a breve ti spiegheremo tutto.

Come recuperare foto e video eliminati su iPhone

Come ti dicevamo in apertura, le soluzioni per provare a recuperare immagini e video eliminati per sbaglio ci sono. Ovviamente, niente è sicuro. Esiste anche la possibilità che alcuni file non possano essere recuperati con nessuno dei metodi che stiamo per illustrarti.

Molto dipende da quanto tempo li hai eliminati. Perché ovviamente con pulizie della memoria e cartelle svuotate per liberare spazio, le possibilità tendono a diminuire.

Anche se la maggior parte dei nostri lettori con questi metodi è riuscita a ritrovare quello che avevano eliminato per errore. Ma non perdiamoci in inutili paure, proviamo a fare il possibile. Con un po’ di fortuna potrà tornarti il sorriso.

Cominciamo!

Con l’app Foto

Per prima cosa, com’è facile intuire, occorre aprire l’applicazione Foto. Una volta aperta clicca su Album, infine fai tap su Eliminati di recente.

Ci siamo! In questa cartella vengono conservati tutti i file multimediali (foto, video, gif) che hai eliminato negli ultimi 40 giorni. Purtroppo superato questo arco temporale vengono eliminati dalla memoria definitivamente.

Se sei stato fortunato ti basterà cliccare su Recupera, una volta selezionato il file. Et voilà, troverai di nuovo tutto visibile nella galleria.

Con iCloud

Se invece sul tuo iPhone avevi impostato in precedenza la sincronizzazione con iCloud, puoi recuperare tutto. Ti basterà andare sul sito web, inserire le tue credenziali di accesso.

Dalla dashboard clicca su sulla sezione Foto e successivamente su Eliminati di recente. Anche qui dovrai selezionare il file da ripristinare e cliccare su Recupera in alto a destra.

Se non sei stato fortunato, forse è arrivato il momento di attivare questo servizio. Gratis fino a 5GB.

Con Google Drive

Un altro tentativo puoi effettuarlo su Google Drive, il famoso cloud dell’azienda di Mountain View. Se ad esempio hai effettuato un backup del telefono prima di aver eliminato i media, esportando tutto su Drive, potresti essere fortunato.

Ti basterà entrare sull’app o se preferisci da Mac nel tuo account Google e cliccare su Il mio Drive. Qui troverai tutti i file che erano presenti sul tuo iPhone.

Una ulteriore ‘scrematura’ puoi farla aprendo anche la sezione Cestino di Google Drive.

Con Amazon Photos

Lo stesso discorso vale anche per Amazon Photos, se hai salvato le foto eliminate dalla galleria dell’iPhone qui, non devi preoccuparti. Questo spazio di archiviazione garantisce fino a 5GB gratuiti per tutti i clienti abbonati al servizio Amazon Prime.

Quindi, quello che dovrai fare è seguire questo percorso:

  1. Apri Amazon Photos.
  2. Seleziona i file o le cartelle che desideri ripristinare.
  3. Fai clic su Ripristina per recuperare gli elementi selezionati nelle stesse cartelle da cui erano stati eliminati.

Se non le trovi puoi dare un occhio anche nel cestino.

Con EaseUS

Se tutte le opzioni che ti abbiamo elencato finora non sono state utili, prova con EaseUS. Un software che recupera dati.

Scaricalo direttamente sul tuo PC (compatibile sia con Mac che con Windows) e collega il tuo iPhone con il cavetto lightning.

Quindi apri l’applicazione, seleziona il nome del tuo iPhone e poi clicca su Scansiona. Se i tuoi file vengono trovati nel processo di ricerca, cliccaci su e poi premi Recupera. Scegliendo ovviamente una cartella del tuo Mac in cui vuoi salvare il file.

Siamo arrivati alla fine di questo ‘viaggio’ in cui ti abbiamo mostrato come recuperare foto e video eliminati su iPhone.

Come ti sarai reso conto, provare tutte le soluzioni non costa veramente nulla. Quindi ti consigliamo di procedere gradualmente. Provando solo per ultimo l’applicazione EaseUS.

Con un pizzico di fortuna e grazie ai nostri consigli, siamo certi che sarai riuscito a recuperare i media che avevi eliminato per sbaglio!